Crea sito
Seleziona una pagina

Yape: pony express, è il primo veicolo autonomo elettrico per lo urban delivery progettato e creato interamente in Italia. Il partner strategico, che ha investito 6 milioni di euro, è Eldor Corporation, gruppo lombardo da 2.900 dipendenti in tutto il mondo e dotato di 5 centri produttivi.

Il pony express Yape (Your Authonomos Pony Express) è un robot elettronico su due ruote che effettua consegne senza l’aiuto di un fattorino umano. Yape viaggia su due ruote dotate di motori elettrici autonomi che minimizzano il consumo di energia massimizzando l’agilità di movimento e riesce a superare facilmente ostacoli come il bordo del marciapiede o le rotaie del tram. Infatti, YAPE produce una rappresentazione digitale aumentata dello spazio urbano alla quale contribuiscono i sensori videocamere e laser. È in grado di interagire con i sensori delle città, ad esempio quelli installati ai semafori per monitorare il traffico. La mappa, in costante aggiornamento, permette di rilevare in tempo reale incidenti, buche, cantieri e altri ostacoli o rischi lungo il percorso dal mittente al destinatario del pacco. YAPE realizza così un micromapping della città contribuendo in presa diretta alla realizzazione di una mappa estremamente dettagliata e aggiornata della città fornendo dati utili ai servizi urbani, permettendo di monitorare ad esempio la viabilità delle piste ciclabili e i percorsi riservati ai disabili. In questo modo YAPE è in grado di gestire le dinamicità e le impredicibilità tipiche dei flussi delle città moderne.

YAPE è fondato su una piattaforma di gestione. Quindi, l’utente tramite un’app che individua la tua posizione con il gps chiama il robot e gli affida il pacchetto, che viene inserito nel vano porta-pacchi da 70 kg. Nell’app viene indicato anche il destinatario, inserendo l’indirizzo o anche in modo automatico tramite la posizione GPS del destinatario registrato alla piattaforma Arrivato a destinazione apre lo sportello solamente dopo il riconoscimento facciale del destinatario, la cui identità è verificata dal robot.

Questo riconoscimento facciale avrà dei risvolti negativi come quello utilizzato da Apple nel nuovo IPhone X? Questo pony express avrà delle limitazioni: viene descritto che solo il destinatario potrà ritirare il pacchetto. Quindi se una famiglia riceverà un pacco che ha come destinatario il padre; i figli o la moglie non potranno ritirare il suddetto?

Per il momento sono iniziati i primi test a Cremona, ma le domande sono ancora tante.

Per avere maggiori informazioni guardare il sito Nova il sole 24 ore

Eleonora Fratello

Eleonora Fratello

Front-end developer

Mi chiamo Eleonora Fratello, ho 26 anni e sono nata a Milano. Mi sono laureata in Comunicazione Digitale e, per il progetto di tesi, ho iniziato a lavorare presso una web agency come front-end developer. Grazie a questo lavoro provo a migliorarmi continuamente ed acquisire maggiori competenze nel settore. Per arricchire le conoscenze mi sono iscritta alla Laurea magistrale di Teoria e Tecnologia della Comunicazione.